CGC dell’app mobile RIA

Le presenti condizioni generali di contratto si applicano al rapporto contrattuale tra RIA Financial Services GmbH con sede a Zurigo (di seguito “RIA”) e il cliente che utilizza i servizi dell’applicazione mobile RIA (“App”) (di seguito “cliente”). Fornendo le informazioni necessarie per un ordine di trasferimento di denaro, confermandole e accettando le presenti condizioni generali di contratto, il cliente dichiara di essere vincolato da tali condizioni. Inoltre, il cliente conferma di aver prestato particolare attenzione all’informativa sulla protezione dei dati personali, alla clausola relativa alla rinuncia del cliente al rimborso e all’avviso sulle truffe. Il cliente conferma inoltre di avere il diritto economico solo sul denaro da trasferire. Le informazioni intenzionalmente errate costituiscono reato ai sensi dell’art. 251 del Codice penale svizzero (falsità in documenti).

L’utilizzo dell’app RIA avviene come segue:

  1. Il cliente crea un account utente nell'app RIA. Per fare ciò, salvano i propri dati di contatto e si identificano nell'app utilizzando registrazioni video e un documento d'identità valido. L'identità del cliente viene verificata online attraverso il movimento e la conversazione. RIA utilizza il programma di identificazione di Onfido per identificare il cliente. Il processo di identificazione, così come i dati dell'utente, sono conservati da RIA.
  2. Se l'identità del cliente è confermata, il cliente può inserire ordini di trasferimento di denaro dopo aver effettuato l'accesso all'app utilizzando il codice di accesso inviato al proprio telefono cellulare.
  3. Il cliente fornisce informazioni sul destinatario e sul paese destinatario; seleziona l'importo da trasferire e il metodo di pagamento per il pagamento.
  4. Dopo che il cliente ha confermato l'ordine; le tariffe, i termini e le condizioni e le linee guida sulla protezione dei dati, il cliente viene inoltrato al portale della banca che ha scelto per pagare l'ordine. Completano il pagamento della transazione secondo le condizioni della propria banca. Per elaborare il pagamento, RIA utilizza i servizi di elaborazione di Fiserv e il software Cybersource per garantire la sicurezza.
  5. RIA conferma la ricezione del pagamento nell’app.

1. REQUISITI DI UTILIZZO

Utilizzando l’app RIA, il cliente dichiara e garantisce di avere almeno 18 anni e di avere capacità giuridica. Conferma inoltre di avere un domicilio svizzero e di essere titolare di un conto bancario svizzero.

Se RIA viene a conoscenza del fatto che un cliente non soddisfa o non soddisfa più i requisiti di utilizzo, l’account utente in questione e tutte le informazioni su tale utente verranno eliminate dal sistema.

Il cliente fornisce i suoi dati di contatto completi in modo veritiero e accetta di essere contattato da RIA attraverso tutti i canali di comunicazione indicati. Si impegna a informare RIA di qualsiasi modifica dei dati di contatto, in modo che le comunicazioni, le informative e le dichiarazioni necessarie possano essere inviate al cliente in qualsiasi momento per via elettronica.

2. STIPULA DEL CONTRATTO

Inviando il relativo modulo d’ordine, il cliente trasmette a RIA l’ordine di versare una somma di denaro (di seguito “ordine di trasferimento di denaro”) fornita a un destinatario designato dal cliente (di seguito “destinatario”). Il contratto viene stipulato con la conferma di RIA. Il cliente viene informato su questo nell’app RIA.

Ogni ordine di trasferimento di denaro che RIA esegue per il cliente è un contratto separato che include le presenti condizioni generali di contratto. In nessun momento viene stipulato un contratto quadro che obbliga RIA a eseguire successivi ordini di trasferimento di denaro.

Attraverso l’ordine di trasferimento di denaro tra il cliente e RIA, il destinatario non riceve alcun diritto di credito autonomo nei confronti di RIA. In particolare, il destinatario non ha alcun diritto al versamento della somma di denaro nei confronti di RIA.

3. ACCOUNT UTENTE

Utilizzando l’app RIA e inserendo i dati di contatto nel modulo di registrazione del cliente, quest’ultimo acconsente alla creazione di un account utente da parte di RIA nell’app RIA. RIA si riserva il diritto di disattivare qualsiasi account utente a sua esclusiva discrezione e per un tempo illimitato.

I clienti devono disporre di un account utente valido per poter utilizzare i nostri Servizi ("Account utente"). Possono richiedere la creazione di un account utente tramite l'App Ria Money Transfer inserendo i propri dati personali e una password e confermando l'accettazione delle Condizioni Generali. Se RIA accetta questa richiesta, l'Account Utente verrà creato e abilitato per l'accesso ai Servizi RIA, fatte salve le limitazioni stabilite nei Termini e Condizioni. I clienti possono accedere ai Servizi RIA tramite l'app Ria Money Transfer inserendo correttamente il proprio nome utente e password (collettivamente, "ID utente") e autenticandosi con una password monouso (OTP) quando viene richiesta l'adesione, ma in nessun caso altre circostanze. L'ID utente è strettamente confidenziale, personale e non trasferibile. È responsabilità del cliente assicurarsi di mantenere al sicuro il proprio ID utente e qualsiasi altra credenziale di sicurezza associata al proprio accesso all'app (inclusi eventuali dati dell'ordine di pagamento). Il cliente è responsabile di NON FORNIRE MAI IL PROPRIO ID UTENTE AD ALTRI, NON LO SCRIVE IN NESSUN CASO E NON PERMETTE A NESSUNO DI ACCEDERE AL PROPRIO ACCOUNT DELL'APP RIA PER IL TRASFERIMENTO DENARO!

Nel caso in cui il cliente scopra o sospetti che il suo codice di accesso non sia più confidenziale o sia in qualche modo compromesso, lo stesso deve contattare subito RIA telefonicamente 0800 372 372. Qualsiasi ritardo ingiustificato nel contattare RIA può influire sulla sicurezza dei servizi di RIA e/o comportare la responsabilità del cliente per eventuali perdite.

Una volta che il cliente ha denunciato l’uso non autorizzato del codice di accesso, vengono prese tutte le misure necessarie per impedire un ulteriore utilizzo di tali informazioni. L’adozione di queste misure non rende RIA responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dal mancato rispetto degli obblighi del cliente. Al contrario, il cliente è responsabile per i propri danni e per i danni causati a RIA a seguito dell’uso non autorizzato del codice di accesso.

4. ESECUZIONE DELL’ORDINE

Il cliente è responsabile della correttezza e completezza delle informazioni contenute nel modulo d’ordine. È responsabilità del cliente informare il destinatario del versamento, del momento del prelievo e delle sue modalità. Oltre alla comunicazione delle condizioni di pagamento al destinatario, il cliente deve garantire con la massima cura possibile la riservatezza dei dati contenuti nel relativo modulo d’ordine. Inoltre, è responsabilità esclusiva del cliente l’identità e l’affidabilità del destinatario, nonché il motivo e/o la base giuridica dell’ordine di trasferimento di denaro e quindi proteggersi efficacemente dalle frodi.

L’esecuzione dell’ordine di trasferimento di denaro avviene in linea di principio mediante il versamento della somma di denaro in contanti da parte di un centro di pagamento della rete mondiale RIA (“versamento”) o mediante trasferimento al destinatario designato dal cliente. Tutti i versamenti e i trasferimenti al destinatario vengono effettuati fondamentalmente nella valuta dello Stato in cui avviene il versamento, in alcuni Stati il versamento può essere effettuato anche in dollari statunitensi (USD). Se il versamento o il trasferimento di denaro viene effettuato in una valuta diversa dal franco svizzero (CHF), l’importo trasferito viene convertito nella valuta di pagamento al tasso di cambio corrente al momento dell’immissione dell’ordine (completamento dell’ordine di trasferimento di denaro). Nel caso in cui vi sia una fluttuazione del tasso di cambio tra il momento dell’immissione dell’ordine (completamento dell’ordine di trasferimento di denaro) e il momento del versamento, RIA ha il diritto di revocare l’ordine di trasferimento di denaro.

Nel caso dei normali ordini di trasferimento di denaro i fondi sono generalmente disponibili per il ritiro entro pochi minuti, eventualmente in base all’orario di lavoro del rispettivo ufficio di pagamento. Per alcuni Paesi, il servizio di RIA potrebbe subire ritardi o potrebbero applicarsi altre restrizioni.

Se un ordine di pagamento viene eseguito sulla base di informazioni errate fornite dal cliente, RIA non sarà responsabile per eventuali perdite subite, anche se tenterà di aiutare a recuperare l’importo del pagamento. Inoltre, RIA si riserva il diritto di addebitare al cliente una commissione di trasferimento per coprire i costi sostenuti.

5. RIFIUTO DELL’ORDINE

RIA si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezione, di (i) rifiutare l’elaborazione di un ordine di trasferimento di denaro; (ii) limitare l’importo di un ordine di trasferimento di denaro; (iii) richiedere al cliente ulteriori informazioni per completare un ordine di trasferimento di denaro; e/o (iv) adottare misure ragionevoli in relazione a un ordine di trasferimento di denaro, se necessario per conformarsi alle leggi e ai regolamenti applicabili, anche in caso di dubbi sull’identità delle persone coinvolte nell’ordine di trasferimento di denaro.

RIA si riserva inoltre il diritto di non accettare né autorizzare, direttamente o indirettamente, pagamenti da o verso determinati Paesi che, secondo RIA, rappresentano un rischio elevato per l’attività o che comportano un maggior grado di complessità per RIA nell’esecuzione del processo di monitoraggio delle transazioni nell’ambito della legislazione antiriciclaggio o di finanziamento del terrorismo.

RIA si riserva infine il diritto di stabilire condizioni per “scopi accettabili” in relazione alla fornitura dei servizi di RIA, incluso il divieto di determinate categorie di ordini di pagamento. Se un ordine di trasferimento di denaro viene eseguito o si tenta di eseguirlo per scopi accettabili in violazione dei divieti applicabili, RIA si riserva il diritto di annullare l’ordine di trasferimento di denaro e/o interrompere o sospendere l’uso dei servizi di RIA e/o segnalare la transazione alle forze dell’ordine competenti e/o richiedere i danni al cliente.

I servizi di RIA vengono offerti solo per ordini di trasferimento di denaro per esigenze personali e il cliente accetta di non utilizzare né tentare di utilizzare i servizi, direttamente o indirettamente, per altri scopi, inclusi scopi commerciali o pubblicità di prodotti e servizi, né di consentire a terzi di utilizzare i servizi di RIA. Il cliente conferma inoltre di non utilizzare i servizi di RIA per conto di un’altra persona.

6. CONDIZIONI PER I VERSAMENTI IN CONTANTI

Il versamento in contanti al destinatario avviene esclusivamente dietro presentazione di un documento d’identità valido. Se il nome sul documento d’identità non corrisponde al nome del destinatario in base all’ordine, RIA rifiuta di effettuare il versamento. Indipendentemente da ciò, il destinatario può essere invitato a fornire alcune informazioni sul cliente prima del versamento (ad es. i suoi dati personali, il Paese di origine o l’importo approssimativo del versamento) o a rispondere a una domanda di prova. Inoltre, RIA si riserva il diritto di effettuare accertamenti particolari in determinate situazioni. RIA rifiuta i versamenti qualora sussista la possibilità di violare una qualche norma di legge o altro regolamento, esponendo RIA a procedimenti governativi o giudiziari, o che vi sia una connessione con attività fraudolente o illegali.

7. ORDINI DI TRASFERIMENTO DI DENARO NON AUTORIZZATI

Se il cliente ritiene che possa essere stato effettuato un ordine di trasferimento di denaro non autorizzato, è tenuto a comunicarlo al più presto tramite le informazioni di contatto RIA elencate al punto 19.

RIA rimborserà immediatamente al cliente l’intero importo di tale ordine di trasferimento di denaro. Tuttavia, il cliente non ha diritto a tale rimborso se:

  1. il cliente non informa per iscritto RIA immediatamente, e comunque entro tre mesi dalla data in cui è stato effettuato l’ordine di trasferimento di denaro non autorizzato, del fatto che tale ordine potrebbe aver avuto luogo; o
  2. l’ordine di trasferimento di denaro è stato autorizzato dal cliente.

Da parte sua, il cliente sarà responsabile per tutte le perdite subite o sostenute da RIA in relazione a qualsivoglia frode o attività fraudolenta da parte del cliente in qualsiasi momento.

8. MANCATA ESECUZIONE O ESECUZIONE ERRATA DEGLI ORDINI DI TRASFERIMENTO DI DENARO

RIA ha il diritto di rifiutare l’esecuzione dell’ordine di trasferimento di denaro in qualsiasi momento. In questo caso, se ha già pagato l’ordine, la somma di denaro in franchi svizzeri (CHF) viene restituita al cliente.

Se il cliente ritiene che RIA possa non aver eseguito un ordine di trasferimento di denaro confermato o che lo abbia eseguito in modo errato, deve comunicarlo a RIA il prima possibile. Su richiesta del cliente, RIA avvierà immediatamente un’indagine sulla questione e ne comunicherà l’esito al cliente.

Nei casi in cui un ordine di trasferimento di denaro non sia stato eseguito o non sia stato eseguito correttamente, RIA provvederà immediatamente a correggere l’errore e trasferirà l’importo dell’ordine non eseguito o che non è stato eseguito correttamente come indicato inizialmente. Tuttavia, il cliente non ha diritto alla risoluzione dei problemi se:

  1. il cliente non informa RIA immediatamente (e in ogni caso entro tre mesi dalla data in cui è stato eseguito l’ordine di trasferimento di denaro errato) tramite le informazioni di contatto di cui al punto 19 del fatto che RIA non ha eseguito o non ha eseguito correttamente un ordine di trasferimento di denaro autorizzato dal cliente;
  2. è possibile dimostrare che l’importo autorizzato è stato ricevuto dal destinatario al momento opportuno; o
  3. la mancata esecuzione o la prestazione errata è dovuta al fatto che il cliente ha fornito informazioni incomplete o errate o comunque è riconducibile a sua colpa.

RIA non è responsabile per la mancata o errata esecuzione di un ordine di trasferimento di denaro se il motivo è stato il rifiuto di tale ordine.

9. RIMBORSO AL CLIENTE

Se l’ordine viene rifiutato, non eseguito o eseguito in modo errato o se la somma di denaro non viene ritirata dal destinatario entro 7 giorni come concordato, al cliente viene restituita direttamente tale somma in franchi svizzeri (CHF) meno la remunerazione per l’ordine di trasferimento di denaro originale e la remunerazione associata al rimborso in base alle commissioni applicabili di RIA, se sono state addebitate commissioni. Il rimborso avviene nello stesso modo del pagamento dell’ordine. Se ciò non è possibile, il cliente deve presentarsi personalmente presso una filiale RIA per ritirare il denaro rimanente e presentare un documento d’identità valido e una prova dell’ordine.

10. RINUNCIA DEL CLIENTE AL RIMBORSO

Se il cliente non richiede il rimborso, entro 10 anni dall’immissione dell’ordine (completamento dell’ordine di trasferimento di denaro), di una somma di denaro che per qualsiasi motivo non è stata trasferita al destinatario da RIA, il suo diritto al rimborso decade.

11. COMMISSIONI E TASSI DI CAMBIO

Per la remunerazione dei servizi di RIA si applicano le commissioni indicate da RIA al momento della stipula del contratto. Le commissioni applicabili per i servizi di RIA possono essere consultate nell’app RIA. Lo stesso vale per gli attuali tassi di cambio di RIA. Confermando l’ordine, il cliente accetta le commissioni indicate sull’ordine e i tassi di cambio utilizzati per la conversione.

Il cliente è responsabile di tutte le commissioni derivanti dall’uso del telefono cellulare in relazione a un ordine di trasferimento di denaro che il suo fornitore di servizi può addebitare, ad esempio per SMS o servizi dati.

12. COMPENSAZIONE

Il cliente accetta che RIA possa compensare qualsiasi importo dovuto dal cliente a RIA con qualsiasi importo dovuto da RIA al cliente.

13. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ

RIA è responsabile per eventuali danni al cliente derivanti dall’ordine di trasferimento di denaro solo nella misura in cui sia colpevole di dolo o negligenza grave. È espressamente esclusa ogni ulteriore responsabilità, contrattuale o non contrattuale, per danni diretti e indiretti, inclusa, ma non solo, la perdita di profitti. La responsabilità di RIA per il personale ausiliario è completamente esclusa (art. 101 comma 2 CO). RIA non si assume inoltre alcuna responsabilità per i danni subiti dal cliente a causa di azioni fraudolente commesse da terze parti. Inoltre, RIA declina ogni responsabilità per danni al cliente causati dalla violazione o dal mancato rispetto degli obblighi contrattuali del cliente ai sensi delle presenti condizioni generali di contratto. Inoltre, RIA non è responsabile per i danni causati dai seguenti eventi o circostanze: guasto di apparecchiature, sistemi o programmi o connessione Internet, forza maggiore; malfunzionamento delle telecomunicazioni; tumulti; eventi bellici e naturali; epidemia e pandemia; perturbazioni del traffico; altri eventi non imputabili a RIA (es. scioperi, serrate, ecc.). Inoltre, RIA non si assume alcuna responsabilità in particolare per i danni causati dalla mancanza di autenticità dei documenti d’identità utilizzati o dalla mancata corrispondenza di tali documenti con la persona che si identifica.

14. PROTEZIONE DEI DATI

Confermando le presenti condizioni generali di contratto, il cliente acconsente espressamente a quanto segue: (i) tutti i dati personali forniti dal cliente nell’ambito dell’ordine di trasferimento di denaro e della creazione del proprio account utente, nonché durante il periodo di fornitura dei servizi da parte di RIA, sono oggetto di trattamento da parte di RIA; (ii) tali dati saranno comunicati ad altre società del gruppo RIA e a fornitori di servizi terzi che potrebbero trovarsi nello Spazio Economico Europeo o in altri Paesi, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, gli Stati Uniti d’America (USA), che potrebbero non offrire la stessa protezione di questo spazio, con lo scopo di elaborare l’ordine di invio di fondi e l’adempimento degli obblighi legali da parte di RIA, come descritto in dettaglio nell’informativa sulla protezione dei dati personali. L’informativa sulla protezione dei dati personali stabilisce le condizioni dettagliate in base alle quali RIA tratta i dati di carattere personale che raccoglie dal cliente o che il cliente fornisce o ha fornito a RIA in altro modo. Utilizzando l’app RIA, il cliente acconsente a tale trattamento, e dichiara e garantisce che tutti i dati forniti sono corretti. Le informazioni dettagliate sulla protezione dei dati sono contenute nella nostra informativa sulla protezione dei dati personali sul sito www.riafinancial.com.

Il trattamento dei dati del cliente è necessario per la fornitura del servizio di invio di fondi, servizio che non può essere fornito nel caso in cui tali dati non vengano comunicati. Il cliente può in qualsiasi momento esercitare i diritti di accesso, rettifica, opposizione, soppressione, limitazione del trattamento e trasmissione mediante comunicazione a RIA Financial Services GmbH, con sede in Langstrasse 192, 8005 Zurigo, via e-mail a dpo@riafinancial.com alle condizioni stabilite nelle informazioni supplementari.

15. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

I nomi Ria, Ria Financial, Euronet Worldwide, Inc., Euronet e Continental Exchange Solutions e tutti i nomi, i loghi, i nomi di prodotti e servizi, i design e gli slogan associati sono marchi registrati di proprietà di RIA, del gruppo di società RIA o delle sue società madri, consociate o controllate o di altri licenziatari (a seconda dei casi). Tali marchi, nomi, loghi o slogan non possono essere utilizzati senza previo consenso scritto. Tutti gli altri nomi, marchi e simboli possono essere utilizzati esclusivamente a scopo di identificazione e sono marchi registrati dei rispettivi proprietari.

Il servizio di RIA e dell’app RIA, tutti i suoi contenuti, le sue caratteristiche e le sue funzioni (incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, tutte le informazioni, i programmi, i testi, gli annunci, le immagini, la grafica, gli elementi video e audio, nonché il loro design e la loro selezione e disposizione), sono di proprietà di RIA, di proprietà del gruppo Euronet Worldwide Inc. (un gruppo di cui fa parte RIA) e/o dei suoi licenziatari o di altri fornitori di tali materiali. Sono protetti da leggi svizzere, UE e internazionali in materia di diritto d’autore, marchi, brevetti, segreti commerciali e altri diritti di proprietà intellettuale o di proprietà e rimangono di proprietà di RIA, del gruppo e di tutti i licenziatari terzi.

L’utilizzo dell’app RIA e del servizio di RIA è consentito esclusivamente per uso personale e non commerciale. In particolare, non è consentito quanto segue:

  1. copiare, modificare, creare opere derivate, mostrare pubblicamente, esporre pubblicamente, ripubblicare, scaricare, salvare o trasmettere il materiale presente sull’app RIA, ad eccezione dei seguenti casi: (a) salvare temporaneamente copie di tali materiali sul dispositivo mobile; (b) salvare i file automaticamente memorizzati nella cache dal browser per migliorare la visualizzazione; e/o (c) stampare un numero ragionevole di pagine del sito per un uso consentito;
  2. modificare copie di materiali dall’app RIA oppure eliminare o modificare qualsiasi indicazione di diritti d’autore, diritti di marchio o altri diritti di proprietà da copie di materiali dall’app RIA;
  3. utilizzare immagini, grafica, materiale video o audio separatamente da un qualsiasi testo di accompagnamento;
  4. riprodurre, vendere o utilizzare per scopi commerciali qualsiasi parte dell’app RIA, l’accesso all’app RIA o l’uso dell’app RIA o di qualsiasi servizio o materiale disponibile tramite tale app.

Se parti dell’app RIA vengono stampate, copiate, modificate, scaricate o comunque trattate in modo da violare le condizioni generali di contratto, il diritto di utilizzare l’app RIA cesserà immediatamente e sarà necessario restituire o distruggere tutte le copie realizzate dei materiali. Nessun diritto, titolo o interesse sull’app RIA o su qualsiasi contenuto sarà trasferito dall’app RIA, e RIA, i suoi licenziatari, nonché tutte le società che fanno parte del gruppo Euronet e i suoi licenziatari si riservano tutti i diritti. Qualsiasi utilizzo dell’app RIA non espressamente consentito dalle presenti condizioni generali di contratto costituisce una violazione di tali condizioni e può violare i diritti d’autore, i diritti di marchio e altre leggi.

16. CLAUSOLA LIBERATORIA

Nel caso in cui una qualsiasi disposizione delle presenti condizioni generali di contratto sia o diventi nulla o non valida, ciò non influenzerà la restante parte di tali condizioni. Le disposizioni nulle o non valide devono essere sostituite dalle disposizioni efficaci più vicine al loro scopo economico. Lo stesso vale per eventuali lacune contrattuali o disposizioni impraticabili.

17. LEGGE APPLICABILE

Le presenti condizioni generali di contratto e l’ordine di trasferimento di denaro tra il cliente e RIA sono soggetti esclusivamente al diritto materiale svizzero, ad esclusione delle disposizioni in materia di conflitto di leggi.

18. FORO COMPETENTE

Per tutte le controversie derivanti dalle presenti condizioni generali di contratto e dal presente ordine di trasferimento di denaro sono competenti esclusivamente i tribunali ordinari della sede di RIA.

19. SERVIZIO CLIENTI

RIA tiene in gran conto tutti i clienti e prende sul serio gli impegni assunti. Potete contattare il nostro servizio clienti telefonicamente al numero 0800 372 372, via e-mail a dpo@riafinancial.com o per posta a RIA Financial Services GmbH, Langstrasse 192, 8005 Zurigo.

Condizioni generali di contratto aggiornate al: 22.08.2022.

RIA Financial Services GmbH. © 2024 Continental Exchange Solutions, Inc. Tutti i diritti riservati.